-L’inverno chiama la zuppa e tutti quei piatti caldi e saporiti che conservano un fascino di tradizione. Soprattutto in Italia l’abitudine a consumare passati di verdura, brodi di carne o zuppe di legumi o patate è una consuetudine che si ritrova in tutte le antiche cucine regionali dello stivale.

 

Naturalmente, le ricette tradizionali delle zuppe, sono altamente caloriche e ricche di ingredienti che contribuivano, nei tempi lontani, a contrastare il freddo e i malanni della stagione invernale.

I tempi moderni ci hanno dotato di ogni comfort a tal punto che la ricchezza calorica delle zuppe e delle minestre può tranquillamente essere alleggerita sostituendo i suoi principali ingredienti.

Gli ingredienti della zuppa magra

Per adeguare le ricette tradizionali alle esigenze nutrizionali del nostro tempo, abbiamo studiato una versione di zuppa magra che mantiene tutto il sapore antico in una formula moderna e leggera. Cosa abbiamo usato?

FAGIOLI CANNELLINI: importanti per il loro effetto diuretico grazie alla presenza delle fibre Pectina ed Inulina, ma anche per mantenere basso il colesterolo con la presenza della lecitina. Utilissimi anche per mantenere la glicemia bassa ed ottimizzare il dimagrimento grazie alla capacità di ridurre il senso di fame.

SPEZIE METABOLIZZANTI: Curry, zenzero e Cardamomo. Queste spezie, oltre ad avere una funzione TERMOGENICA, aiutano a digerire meglio e ad evitare gonfiori addominali.

zuppa magra

La ricetta della zuppa magra

Ingredienti per porzione:

200 gr di fagioli cannellini cotti

1/2 cipolla di Tropea

1/2 carota

1 costa di sedano

1 cucchiaino di olio

6 pomodorini

1 cucchiaino raso di Curry

1/2 cucchiaino raso di Cardamomo

Radice di zenzero grattugiata q.b.

Sale

Succo di 1/2 limone

3 cucchiai di latte di Avena

100 ml di Acqua

 

zuppa magra
Procedimento:
  • Scaldare in un pentolino 100 ml di acqua.
  • Porre sul fondo di una pentola la cipolla tritata, la carota e il sedano a cubetti, il latte d’avena, le 3 spezie, il succo di limone e  i pomodorini tagliati a pezzetti.
  • Accendere il fuoco e unire l’acqua calda.
  • Girare accuratamente e cuocere 10 minuti.
  • Frullare tutto con il frullatore ad immersione.
  • Sempre mantenendo il fuoco acceso, a fiamma bassa, unire i fagioli cannellini precedente cotti (Anche comprati in barattolo possono andar bene)
  • Portare ad ebollizione per 2 minuti (in caso si asciughi troppo il brodo, aggiungere un pochino di acqua sempre bollente)

 

Desiderate bilanciare il piatto?

Servite a tavola con 50 gr di crostini di pane ai cereali appena bruscato.

 

Mangiare sempre, mangiare bene, mangiare con il giusto mix per corpo e mente, serve a migliorare il nostro stile di vita e… il nostro girovita